W il sole

Con la giusta protezione
Sdraiarsi al sole è una sensazione meravigliosa, ma non dobbiamo dimenticare che le radiazioni solari sono dannose e dobbiamo proteggerci.

Il sole è un piacere per molte persone, questo perchè alcuni di noi, quando sono sdraiati al sole, producono endorfine, che donano una sensazione di meraviglioso benessere.

Il desiderio di molti, perciò, di essere sempre abbronzati e di abbronzarsi più che si possa non è dovuto ad un fattore estetico, ma al grande piacere che suscita l'esposizione solare.

Il sole però oggi sappiamo che può provocare danni anche molto gravi. Dobbiamo proteggerci anche quando siamo abbronzati, con un filtro leggero, sempre.




In mancanza di protezione ci sono vari fattori di rischio a cui andiamo incontro.

Macchie solari: melasma, efelidi e lentiggini.

Ci sono alcuni soggetti che, anche dopo una breve esposizione solare, presentano iperpigmentazioni, dette anche macchie solari.
Queste sono dovuta al fatto che la melanina, il pigmento che colora la pelle, responsabile dell'abbronzatura, non si produce in maniera omogenea e può causare macchie.
Fra le macchie più frequentemente visibili ci sono il melasma, una macchia di colore grigio-marrone che può comparire sul viso per fattori ormonali
Le Efelidi che possono essere rossastre, giallastre, o brune.
Le lentiggini (di natura solare o senile), che non sono le efelidi, soni invece macchie di colore beige scuro, o bruno. Possono essere presenti già da ragazze, appena accennate sul viso (sulle guance ai lati del naso), dopo i 40 anni possono invece apparire nelle zone del corpo maggiormente esposte alle radiazioni solari.
Diverso è il caso delle cheratosi attiniche o solari, apparentemente macchie anche queste, ma in realtà sono rilievi scuri e ruvidi al tatto.

Reazioni gravi della pelle: eritema, dermatite, basalioma.
Quando ci esponiamo al sole la nostra pelle ha vari modi di reagire, che dipendono da come siamo fatti e dal nostrop fototipo (il tipo 1 è delicatissimo e si scotta subito senza protezione SPF50+, il tipo 6 invece corrisponde a pelle scura e molto resistente al sole, ma anche in questo caso andrà utilizzata una protezione (leggera come SPF10 o 6, ma mai esporsi senza).
Quando la pelle è molto delicata, o facilmente allergica è molto probabile che durante e dopo un'esposizione solare la reazione sia un eritema solare, manifestazione acuta con arrossamento della pelle; prurito, irritazione, senso di calore; passando per le scottature solari fino alle ustioni, anche gravi  di I e II grado.
Gli eritemi vanno distinti dalle dermatiti, infiammazioni che possono essere provocate dal sole e portare alla comparsa di piccole lesioni della cute, con grande irritazione.
Infine, più frequentemente in soggetti con pelle chiara, ma anche in quelli con pelle scura; in caso di totale e continuativa mancanza di protezione solare; si può arrivare a sviluppare il basalioma, anche detto carcinoma basocellulare; il più frequente tumore maligno della cute.

Per contrastare e prevenire tutti questi rischi; ma anche per aottenere un'abbronzatura, intensa, uniforme e duratura, Farmasun ha selezionatoi i migliori prodotti solari per la tua bellezza.





Scopri tutto il catalogo solare:

Solari bambini


Solari corpo

Solari viso

Solari integratori

Tutti i prodotti



Offerte valide fino ad esaurimento scorte.